end

racconto d'invernoTusa, 15 agosto 2015

 

La versione di Barney

gaetano e ciccioA Gaetano Testa chiedo, ma poi l’hai letto La versione Barney? sì poche pagine. Lui a me: e tu che l’hai letto tutto cosa ricordi? poche pagine. Lui: ma non ti senti un po’ stronzo? Io: sì.

Pianoalfabeto

Piano alfabetoIl do è serio, tenebroso, un padrone, sopratutto della prima ottava.

Il re biricchino, burbero, sino all’ultima ottava.

Il mi è definitivo, antipatico, un ballerino.

Il fa è un padre di famiglia, vorrebbe comandare anche i bemolle.

Il sol è il re assoluto, governa tutti i tasti.

La la è femmina, una attricetta da night club.

Il si vorrebbe fare fuori il mi ma è crescente non riesce mai a possedere l’amato do.

Eventi Facebook

OGGI E’ IL COMPLEANNO DI NESSUNO

Altri incipit (Carlo Rovelli)

EinteinDa ragazzo, Albert Einstein ha trascorso un anno a bighellonare oziosamente. Se non si perde tempo non si arriva da nessuna parte, cosa che i genitori degli adoloscenti purtroppo dimenticano spesso. Era Pavia. Aveva raggiunto la famiglia dopo avere abbandonato gli studi in Germania, dove non sopportava il rigore del liceo. Era l’inizio del secolo e in Italia l’inizio della rivoluzione industriale. Il padre, ingegnere, installava le prime centrali elettriche in pianura padana. Albert leggeva Kant e seguiva a tempo perso lezioni all’Università di Pavia: per divertimento, senza essere iscritto né fare esami. E’ così che si diventa scienziati sul serio.”

In anni recenti, Lorenza e Paola Mazzetti, mie amate involontarie terapeute, mi hanno prescritto in un decalogo le regole da osservare essendomi liberato dai campi di lavoro. Ogni mattina avrei dovuto cominciare alle quattro e mezzo, il caffé, poi le passeggiate, alle sette la lettura dei giornali, anche il taglio di barba e capelli. Un decalogo precisissimo, sino alla mezzanotte, che non ho saputo rispettare. Ora però capisco il trucco. Perché quel decalogo, quell’ordinamento di vita che mi fu prescritto è rimasto in testa. La mia testa lo rispetta mentre il mio corpo perde tempo.

*Carlo Rovelli, Sette brevi lezioni di fisica, Adelphi 2015

Clara Collotti Miserendino, fotografa

sa di tappoQuesto apparecchio fotografico sa di tappo

 

*Autoscatto, Palermo, 1983

hommage à alphonse lentinì

saxHommage à monamì Alphonse Lentinì