Tanto per accettare

caprettaLa capretta che quest’anno ci aiuta nella raccolta delle olive non ne vuole sapere di dividere a mezzadria lei dice mi accontento delle foglie e dice non mi è mai piaciuto bere l’olio casomai un bicchiere di vino tanto per accettare

Ancora in Sicilia e per fortuna

la fuitinaAncora in Sicilia e per fortuna si infrangono le regole e si colpiscono al cuore i genitori naturalmente per gioco come è sempre stata per esempio la più classica delle trasgressioni la fuitina non una semplice scappatella di innamorati ma un contratto prematrimoniale in attesa del ritorno dei prodighi figlioli le parti contraenti cioè le famiglie dei futuri sposi regolavano i rispettivi dissesti finanziari riducendo al minimo il corpo sanguinolento dei risparmi e in quieta licitazione sottraevano per maggior vantaggio delle rispettive famiglie le quote di ori di doti le spese delle festività matrimoniali oggi come allora ma oggi anziché i pagliai ridenti bad and breakfast accolgono i transfughi peccatori o finti disertori e con pochi euri potranno così consumare  biblicamente anche tipici piatti alla siciliana anzi alla fuitina

Fatti di parmigiano

ParmigianoVoi mettetevi allo specchio e spicchiate 8 grammi di parmigiano reggiano, imboccatevelo, masticatelo kum klemenzia e ascoltate cosa vi dice: non sono una mortadella, questo è ovvio, non sono un bastardo fornicatore tipo topo taleggio, né uno scivoloso gorgonzola francese, io vi graffio la gola di gioia e  la graffio senza lasciare scie di sangue. Lo specchio risponderà: 8 grammi a uno specchio sono uguali a niente, tutto quello che voi godete lo vedo riflesso e vale il doppio, imboccatemi 16 grammi di spicchi allo specchio o ritenetevi un limone con dentro una sarda.

La potenza delle nuvole

La potenza delle nuvole fotoLa potenza delle nuvole quelle con i denti quelle assalite dai cavalli marini oggi ustionata dal più noioso metereologo delle tivù dei poveri che hanno maritato meteorologia e politica per non spendere e produrre e risparmiare Paolo Sottocorona il filosofo del tempo di La7 non dice nemmeno che tempo farà ma come stanno le cose in cielo reinserendoci nel passato della scuola obbligatoria del maestro Manzi e del suo Non è mai troppo tardi costringendoci a essere scolaretti forzati una lezione che vorremmo ci fosse risparmiata perché a noi del cybertempo non ci interessano le previsioni e nemmeno i risultati il bello di una nuova giornata è la sua sorpresa sulla nostra pelle di animali fuori del tempo.

p.s. Hardweb. La percezione del tempo è legata ai flussi informativi. Se con cyberspazio si indica una disponibilità di informazioni, con cybertempo si fa riferimento al tempo necessario a fruirne. Una versione oggettiva lo riduce a tempo reale, a tempo senza tempo, che annulla (o almeno tende ad annullare) l’intervallo tra azione e reazione, tra idea e realizzazione, tra progettazione ed esecuzione.

A Palermo se ride

A Palermo se rideguardando sta foto romana

FRUTTI MORTI – LA DECA DANZA DI BERLUSCONI E LA DECA DENSA DEI NOBILI SICILIANI

SorbiNoi scandinavi dell’entroterra di Sicilia preferiamo certi frutti marci che li chiamiamo sorbe e invecchiano tra le zolle di terra fangosa o nelle torri di canna che i vecchi sanno ancora intrecciare o tra le mani improvvisate e soccorrenti dei compaesani o li immergiamo nella neve che prima o poi verrà e li ingoiamo con tutto l’osso come gli arancini scandinavi fatti solo di neve e olio bollente il rospo invece lo teniamo in gola da secoli così ci abbiamo abituati a inghiottire con una facilità e una felicità che è equale o equibollente al piacere dell’evacuazione e accettiamo tutto o tuto o tuttto senza trarne consequenze tanto verrà la morte e non avrà occhi né l’occhiolino del barone Guerrieri che segnala alla sua cameriera durante una ricevimento in casa propria di raggiungerlo in gabinét frutti marci così molto scandinavi i nobili siciliani che a uno a uno lasciano marcire le loro tenute e i loro fotocastelli in cooperative agrituristiche diventando vecchi e decrepiti attori di un teatro premorto ma che squisitezza la loro polpa alla morgue sa davvero di formaldeide

Vetrine in Palermo

vetrine in palermoSe non è giacometti cos’è, se non è modì cos’è, se non sono modì e giacometti cosa sono queste vetrine in palermo in periodo di buio illuminato.